6:03           Wednesday 13 December 2017           Benvenuti nel mio sito web :           www.ronniex.it

Home
             bacheca annunci ed eventi in ronniex
               bacheca annunci ed eventi in ronniex


NOTIZIE ED EVENTI

top ^
Pubblicato il 06/04/2008

MOSTRE DEL VINO E FESTE DELL'UVA



> Tutte le feste e le mostre del vino a Treviso

> Tutto sul vino
top ^
Pubblicato il 09/03/2008

HEINEKEN JAMMIN' FESTIVAL 2008

Ci saranno Vasco Rossi, i Police e i Sex Pistols

Saranno loro gli headliner delle tre serate dell'undicesima edizione dell'Heineken Jammin' Festival 2008, che torna venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 giugno al Parco san Giuliano di Venezia. Tre giorni di musica arricchiti dalle performance di molti altri artisti, italiani e stranieri

I Sex pistols


Roma, 4 marzo 2008 - Vasco Rossi, Police, Linkin Park e Sex Pistols: saranno loro gli headliner delle tre serate di Heineken Jammin' Festival 2008, che torna venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 giugno al Parco san Giuliano di Venezia per l'undicesima edizione.


Tre giorni di musica arricchiti dalle performance di molti altri artisti, italiani e stranieri: tra loro Chris Cornell, Iggy and the Stooges, Alanis Morissette, Counting Crows.
Heineken Jammin' Festival 2008 - evento promosso da Heineken Italia, organizzato da Milano Concerti e ospitato dal Comune di Venezia - propone un cast d'ccezione che offrirà il meglio della musica dal vivo a livello europeo e non solo.


Già partite le prevendite per la sola giornata di sabato 21 giugno. Per acquistare i biglietti: TicketOne (www.ticketone.it), Unicredit, Lottomatica, Teleart, Verona B.
Office, Booking Show, Firenze B. Office e Prevendite Milano Concerti. Per le altre date la prevendita partirà martedì 4 marzo tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it e mercoledì 5 marzo alle ore 15:00 nei punti vendita Listicket e nelle prevendite autorizzate. Il prezzo per la singola giornata è di 42 euro + diritti di prevendita. Il costo dell'abbonamento è di 96 euro + diritti di prevendita.
top ^
Pubblicato il 09/03/2008

TORNANO GLI AFTERHOURS CON UN NUOVO ALBUM

'I milanesi ammazzano il sabato'

Il titolo del cd è una voluta storpiatura di quello del libro di Giorgio Scerbanenco 'I milanesi ammazzano al Sabato'. Tra le novità l'utilizzo inconsueto dei fiati e le voci, utilizzate come veri e propri strumenti

Afterhours


Milano, 6 marzo 2008 - Tornano gli Afterhours con un nuovo album e un nuovo tour. 'I milanesi ammazzano il sabato' è il nome del nuovo disco della band di Manuel Agnelli, passati alla major Universal e al Casasonica Management. Il titolo del cd è una voluta storpiatura di quello del libro di Giorgio Scerbanenco 'I milanesi ammazzano al Sabato'.

La genesi dell'album, Agnelli la spiega, poeticamente, così: ''Una strada, una macchina, un musicista guida nel traffico milanese: è concentrato, fissa al di là del vetro, estrapola pensieri, si spiega, esplora e ogni parola non è scelta a caso, come le strade che forse in questo breve tragitto accompagnano a qualcosa che non si potrà certo definire 'solo musica'''.

Tra le novità del cd, l'utilizzo inconsueto dei fiati, a volte complementari alle chitarre, e le voci, utilizzate come veri e propri strumenti. Presenti un paio di brani oscuri come 'I milanesi ammazzano il sabato' e 'E' solo febbre', uno dei pezzi in cui John Parish appare come musicista e co-produttore.

Il video di quest'ultimo brano è stato girato da Graziano Staino, che ha scelto una forma più vicina a quella del cortometraggio che al videoclip classico. Al disco, in uscita il 2 maggio, stessa data scelta per dare il via al tour da Bologna, hanno partecipato ospiti come Stef Kamil Carlens (dEus, Zita Swoon) Greg Dulli (Twilight Singers, Gutter Twins) Cesare Malfatti (La Crus, Amour Fou) Brian Ritchie (Violent Femmes) e lo stesso John Parish.
top ^
Pubblicato il 22/02/2008

I Kills in aprile a Milano

The Kills

Jamie Hince assieme a Allison Mosshart

Unica data italiana per i Kills, che si apprestano a pubblicare il loro terzo album, intitolato Midnight Boom. Il duo sarà il prossimo 8 aprile al MusicDrome di Milano, le vendite dei biglietti partiranno giovedì 31 gennaio sul circuito Ticketone e una settimana più tardi nelle altre prevendite. Il prezzo è di 20 euro, cui vanno aggiunti i diritti di prevendita. Inizialmente i Kills avrebbero voluto registrare il nuovo album a Los Angeles ma l'ambiente li ha progressivamente scoraggiati, per cui si sono trasferiti al Key Club di Benton Harbour nel Michigan, dove avevano registrato No Wow, il disco precedente. I migliori amici di Alison e Jamie possiedono lo studio e da lì proviene il titolo Midnight Boom: "il momento in cui esce la luna e tutti vanno a letto, sembra che il tempo raddoppi... riesci a fare moltissime cose e senti la magia. Lavoravamo da mezzanotte alle 10 del mattino e dormivamo durante il giorno", spiega Alison, componente del duo assieme a Jamie (foto), noto per essere l'attuale fidanzato di Kate Moss.

L'intero album, che uscirà il 10 marzo, è stato ispirato da un documentario intitolato Pizza Pizza Daddio che parla della vita dei bambini nelle scuole dei quartieri disagiati dell'America degli anni ‘60. Ecco la scaletta completa:

U. R. A. Fever
Cheap And Cheerful
Tape Song
Getting Down
Last Day Of Magic
Hook And Line
Black Balloon
M.E.X.I.C.O.C.U.
Sour Cherry
Alphabet Pony
What New York Used
Goodnight Bad

top ^
Pubblicato il 22/02/2008

Traffic Torino Free Festival 2008, ecco le date

cohen

Il Traffic Torino Free Festival giunge alla quinta edizione. Il festival, interamente gratuito, si terrà nel capoluogo piemontese dall'8 al 12 luglio. Ancora top secret i nomi degli ospiti, anche se Max Casacci dei Subsonica, direttore artistico del festival, ci ha recentemente confidato che l'edizione 2008 potrebbe essere dedicata al Canada, e che a Torino potrebbe arrivare un mostro sacro canadese come Leonard Cohen o Neil Young. Non accadeva da 15 anni che Cohen progettasse una tournée. Il grande musicista ha deciso di interrompere questo lungo digiuno, annunciando una serie di concerti in Canada, Stati Uniti ed Europa. "Per ora sto allestendo il gruppo di musicisti che verrà con me. Ho bisogno di loro, anche perché sono 14 anni che non suono la chitarra", ha spiegato Cohen, che oggi ha 74 anni. L'autore di Suzanne, Famous Blue Raincoate First We Take Manhattan, ha pubblicato il suo ultimo album di inediti, Dear Heather, nel 2004. Il prossimo 10 marzo, invece, entrera nella Rock'n'Roll Hall of Fame.
top ^
Pubblicato il 20/02/2008

Chinese Democracy, il nuovo dei Guns n’Roses: stavolta ci siamo?

Art. originale pubblicato: lunedì 28 gennaio 2008: Novità discografiche Rock

Un vero terremoto sta scuotendo ciò che resta di quella (ex) gloriosa band chiamata Guns n’Roses: Axl Rose, un tempo carismatico cantante e oggi appesantito signore di mezza età, ha annunciato (credo per la sesta volta in 10 anni) la fine delle registrazioni dell’atteso comeback del gruppo, quel Chinese Democracy che i fan attendono da troppo tempo, continuamente annunciato e rimandato.

Secondo indiscrezioni pubblicate dal sito Gnronline.it, l’album sarebbe ormai in mano alla Geffen, che starebbe pianificando insieme al cantante la strategia di pubblicazione. Potrebbero fare alla Radiohead, o magari allegarlo a una rivista come Prince; anche la data è incerta, si parla della tarda estate per sfruttare i festival autunnali e il periodo natalizio. Ricordiamo che nel disco, costato fin’ora almeno 10 milioni di dollari, dovrebbero partecipare ospiti del calibro di Zakk Wylde a Dave Navarro.

L’unica cosa certa è che i fan non sono più disposti a farsi prendere in giro. Per Axl, che intanto trova il tempo di cantare ben tre canzoni sull’ultimo album solista di Sebastian Bach, questa è l’ultima occasione: se anche il 2008 dovesse passare senza segni di vita, la carriera di un gruppo un tempo mitico sarebbe definitivamente finita. Voi che ne pensate, è la volta buona o è l’ennesima presa in giro?

Intanto Scott Weiland, cantante di quei Velvet Revolver in cui militano Slash e gli altri ex Guns, ha deciso di riformare gli Stone Temple Pilots, storico gruppo dei ‘90 fermo dal 2002. Gli STP dovrebbero partire per un tour in estate, e questo significa che i Revolver dovrebbero finire il tour, finire la promozione di Libertad - il secondo album - e incidere il terzo entro giugno: una bella corsa, non c’è che dire!




Articolo tratto da sounds blog.it
top ^
Pubblicato il 16/02/2008

Reunion - Ritorno dei grandissimi Stone temple pilots

Stone Temple Pilots -Ecco la Reunion

Scott Weiland

È ufficiale, i Stone Temple Pilots di Scott Weiland si sono riuniti ed è già stato confermato un concerto, il prossimo 17 maggio 2008 al “Columbus Crew Stadium” in Ohio. Appare tormentata invece la “vicenda” Velvet Revolver per il cantante, Weiland, tra annunci di inzio lavoro per il nuovo album e smentite e il recente ricovero per una cura disintossicante non lasciano ben sperare i fans della band.

Articolo tratto da: www.zonarock.com

Sito ufficiale della band: www.stpontour.com"
top ^
Pubblicato il 16/02/2008

Mike Patton (ex Faith no more) in concerto a Verona 07/03/2008

Mike Patton (leader dei grandissimi Faith no more) in concerto a Verona 07/03/2008 : Link
top ^
Pubblicato il 16/02/2008

Treviso: venerdì 29 febbraio 08 the zen circus & brian ritchie (violent femmes) al New age di Roncade

Treviso: venerdì 29 febbraio 08 the zen circus (ita) & brian ritchie (violent femmes) al New age di Roncade [myspace] alternative-folk-rock


ore 21.00
ingresso € 10.00
a seguire dj-set
ingresso gratuito



TRATTO DAL SITO DEL NEW AGE DI RONCADE:


Gli Zen Circus rappresentano la parte rozza, caotica e ruspante di quello che loro ancora faticano a chiamare indie rock. Sono da molti considerati la live band più trascinante del paese, sicuramente fra le più attive, forse anche perchè fanno parte di quella ormai minuta schiera di band che preferiscono vedere il pubblico in un gioioso e rabbioso tumulto che non a muovere trasognati la testa, guardandosi le reciproche spillette. Ma fra provocazioni finte e provocazioni vere, la poesia scorre a fiumi da quei tre disgraziati e c'è nè anche per i più snob. E il risultato è che li si ama o li si odia e questo non può che essere un grandissimo merito in questi tempi fatti di mediocrità. "L'ultima vera punk band nostrana" scriveva entusiasta Rumore recensendo il loro ultimo album del 2005: Vita e Opinioni di Nello Scarpellini, Gentiluomo... ...e ridendo e scherzando, gli emissari del punk seminale, quello che ha ispirato il grunge, che ha dato i natali alla new wave, quello che ha fondato l'alternative country, si è magicamente riunito dentro il prossimo album della band: Villa Inferno, qualcosa di importante per la musica italiana e non solo, qualcosa che vedrà la luce inizialmente in tutta Europa il 9 Febbraio 2008 per la bolognese Unhip. Villa Inferno è infatti il frutto di una collaborazione fra la band pisana e Brian Ritchie, membro fondatore e cuore pulsante degli statunitensi Violent Femmes. Inizialmente arrivato in Italia nelle vesti di produttore artistico il bassista della storica formazione di Milwaukee ha deciso di entrare a far parte del circo zen come quarto elemento, sia nel disco che live, suonando ove possibile qualsiasi cosa gli fosse possibile. Così, nelle session di registrazione, pian piano e nell'arco di un'anno, sono cominciati i corto circuiti: nella cover (la prima in un disco degli ZC) di Wild Wild Life dei Talking Heads, appare alle tastiere un uomo che risponde al nome di Jerry Harrison, ovvero colui che quelle tastiere le suonò già nella versione originale, insieme ai suoi compari David Byrne, Tina Weymouth e Chris Frantz. E nel primo singolo Punk Lullaby, quello che lancerà il disco, ai cori appaiono magicamente due sorelle rock: Kim Deal (bassista dei Pixies, chitarrista nelle Breeders e icona rock femminile degli anni '90) e Kelley Deal, che con la sorella militava al basso nelle Breeders. Da notare che le sorelle Deal non appaiono insieme in un disco dal 2001. Tutti accorsi a dare manforte (riunioni familiari comprese) alla band più pazza e scalcinata d'Italia. Perchè? A questo non ci è dato rispondere, di certo non per soldi. E a dimostrazione che nel loro dna non c'è solo la musica anglosassone (vedi "..Nello Scarpellini..." dove le migliori canzoni erano proprio cantate nella loro lingua madre) ecco che i quattro si lasciano co-produrre da Giorgio Canali (ex CSI, ora PGR), che si è occupato delle voci delle canzoni in Italiano e di quella in Francese. Un melting-pot musicale e linguistico condito a dovere con addirittura un brano cantato in un serbo-croato improbabile. Non per farla lunga, ma se oltre a quanto sopra considerate pure che il disco inizia con un feedback di chitarra prodotto da Giulio Favero, ex One Dimensional Man e ora Teatro Degli Orrori e che finisce con dei corni francesi registrati con un walkman a Parigi mentre gli zen facevano busking di fronte alla Tour Eiffel, se considerate che il disco ha girato tre continenti fra registrazioni e mastering, se considerate che il video di Punk Lullaby sarà un cartone animato realizzato da quel genio di Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti, se considerate che a curare il loro tour europeo sarà Paul Boswell della londinese Free Trade Agency (già booking agent dei Violent Femmes appunto, Flaming Lips, Wilco e molti altri), se considerate tutte queste cose insieme, forse, sarete un po' più curiosi di ascoltare Villa Inferno e di vedere Il Circo Zen e Brian Ritchie dal vivo a Febbraio in Italia.
top ^
Pubblicato il 16/02/2008

22.02.2008 - KORN a Pordenone, Palasport

22.02.2008 – KORN - a Pordenone, Palasport

Informazioni sui tickets...
top ^
Pubblicato il 16/02/2008

Adunata degli alpini 2008 a Bassano


Adunata degli alpini 2008 a Bassano




Nel 2008 Adunata nazionale a Bassano
Lunedì, 11 Settembre 2006 - 10:00

L’Adunata nazionale di Bassano si svolgerà sabato 10 e domenica 11 maggio 2008. Lo ha deciso il Consiglio Direttivo Nazionale nella seduta di sabato 21 ottobre. È una data che tiene conto dei tradizionali appuntamenti della provincia di Vicenza e della prossimità con l’Assemblea dei delegati ANA in programma per fine mese.


Altre informazioni...
top ^
Pubblicato il 16/02/2008

Vinitaly 2008




Vinitaly 2008

A Verona, la città di Giulietta e Romeo, si rinnova il mito: Vinitaly, another love story in Verona


Vinitaly è la manifestazione di riferimento dell'universo enologico nazionale ed internazionale.
Numero uno al mondo per dimensioni, è andata assumendo nel tempo un rilievo sempre più importante anche a livello internazionale, aprendosi alle innovazioni e imponendosi all'attenzione degli operatori non solo come fiera commerciale, ma anche come vero e proprio "evento" imperdibile.
Un ruolo costruito in quarant'anni di attività, accompagnando lo sviluppo di un settore che è diventato il miglior ambasciatore del made in Italy nel mondo, il rappresentante d'eccellenza del sistema agroalimentare di qualità.
Vinitaly, che ospita quest'anno 4.200 espositori su una superficie di quasi 80mila metri quadrati netti, è una rassegna al servizio delle imprese. Lo è sempre stata e lo è ancora di più oggi, perchè è l'unica che si rivolge all'intera tipologia degli operatori del comparto: produttori, importatori, distributori, ristoratori, tecnici, giornalisti, opinion leaders.
Vinitaly propone una serie di appuntamenti tradizionali insieme ad alcuni eventi innovativi, in grado di coinvolgere operatori da tutto il mondo. La lista è molto ricca: il Tasting Ex...Press, con i vini internazionali presentati dalle grandi testate di settore; Taste & Dream, le grandi verticali dei "tesori" dell'enologia italiana; Trendy oggi, Big domani, la selezione delle aziende del futuro su cui investire; Taste Italy, la degustazione dedicata ai vini della "Lista dei Buoni" del 2006, presentata ad una selezione di buyers e giornalisti esteri; il Ristorante d'Autore, con le grandi performances dei migliori chef italiani; la Cittadella della Gastronomia, dove viene interpretata la migliore cucina regionale italiana; l'Area Haute Cuisine: negli spazi del Salone Internazionale dell'Olio Extravergine di Oliva, l'affascinante incontro tra alta gastronomia e mondo del vino e dell'olio; il Ristorante JRE On Tour: ogni giorno tre diversi chef associati a JRE propongono un menu completo e dedicato, mentre un impianto a circuito chiuso mostra il loro lavoro in cucina.
Un programma articolato e nello stesso tempo specifico, che continua anche al di fuori del quartiere fieristico. Nel palazzo della Gran Guardia, in piazza Bra, a fianco del municipio di Verona, si svolge Vinitaly for You, l'enoteca serale con food e musica dal vivo, dedicata agli appassionati del buon bere.


top ^
Pubblicato il 16/02/2008

SOL - salone internazionale dell'olio di oliva extravergine

in concomitanza con Vinitaly si svolgerà nella stessa location fieristica:



SOL - salone internazionale dell'olio di oliva extravergine di qualità


Giunto alla 14° edizione, quest’anno il Salone Internazionale dell’Olio Extravergine di Qualità, si presenta a Verona dal 3 al 7 aprile 2008 in una veste particolarmente accattivante.

La notevole visibilità dell’evento dovuta anche alla concomitanza con Vinitaly, fiera leader mondiale nel settore vinicolo, ha contribuito a identificare SOL come il riferimento dell’ “Universo Olio”, sia per coloro che puntano ad ampliare i propri orizzonti commerciali, sia per coloro che invece desiderano confermare la propria posizione sul mercato.

SOL offre alle Aziende l’opportunità di evidenziare le proprie novità, ricevendo riconoscimento attraverso varie iniziative tra cui spiccano:

DEGUSTAZIONI GUIDATE E SHORT STAGE di degustazione organizzati al fine di facilitare la conoscenza dei vari tipi di oli di qualità, tipici DOP e IGP, le proficue potenzialità d’uso degli stessi, nonché per diffondere e promuovere una più diffusa cultura dell’olio extravergine di oliva.

CONVEGNI DI SETTORE in accordo con le Istituzioni Europee e Italiane, il Consiglio Oleicolo Internazionale e le Associazioni dei produttori, vengono realizzati convegni ed incontri sulle tematiche più interessanti ed attuali per il settore.

CARRELLO DEGLI OLI, in collaborazione con i principali ristoranti veronesi, SOL offre una selezione di oli pregiati da proporre al pubblico degli appassionati presenti a Verona in occasione di Vinitaly e SOL.


 info@ronniex.it     |    FAQ     |    Credits     |    Contatti     |     Copyright   ©   2007 .   all   rights   reserved   by  ronniex.it ©   |     Webmaster   producer  Ronnie   |   Ottimizzato  per  Internet  Explorer  6   |   risol. 1024x768